GORI: “EMOZIONE STRAORDINARIA ESORDIRE AL FRANCHI CONTRO L’AUSTRALIA”

LO CICERO TORNA TITOLARE: “SOGNIAMO IN GRANDE MA CON I  PIEDI A TERRA”

 

Firenze  18 11 2010 – Il mediano di mischia dell’Italia Edoardo Gori ed il pilone Andrea Lo Cicero hanno incontrato la stampa oggi a Firenze successivamente all’annuncio della formazione che affronterà l’Australia sabato 20 novembre allo Stadio “Franchi” nel secondo Cariparma Test Match autunnale.

Di seguito alcune loro dichiarazioni.

Edoardo Gori, mediano di mischia Italia, sul debutto in Nazionale sabato come titolare contro l’Australia: “E’ difficile spiegare un’emozione così grande, io non gioco dall l’infortunio di marzo ma sono felicissimo di tornare a farlo esordendo con la Nazionale Maggiore. Devo ringraziare la mia famiglia che mi è sempre stata vicina, i tecnici che mi hanno allenato ed in particolare Gianluca Guidi che negli anni passati all’Accademia di Tirrenia mi ha insegnato moltissimo”

Edoardo Gori sull’esordio al “Franchi”, a pochi chilometri da casa: “Per un toscano come me è il massimo, ho saputo ufficialmente solo ieri dal CT Mallett che avrei esordito, non pensavo di avere questa occasione e sono entusiasta, personalmente punto a fare il meglio possibile e so che tutta la squadra vuole riscattare la prova di Verona”.

Edoardo Gori sul rapporto con Alessandro Troncon, allenatore dei trequarti ed ex mediano di mischia Italia: “E’ un rapporto importante, che mi sta dando molto. Da bambino Troncon era il mio idolo, volevo imitarlo, a dodici anni giocavo con il caschetto grigio come il suo. Mi sta dando molti consigli in vista di sabato. L’Australia è un avversario che non possiamo non rispettare, ha grandi atleti come Elsom, Bela, Quade-Cooper”.

Andrea Lo Cicero, pilone Italia, sul ritorno in Nazionale come titolare dopo due anni: “Provo molte emozioni, non è facile riconquistare la fiducia di un allenatore dopo un periodo tanto lungo e sono contento di esserci riuscito. Tornare in azzurro per me è motivo d’orgoglio, completa la mia vita e la mia carriera di rugbista”. 

Andrea Lo Cicero sulla partita di sabato: “Dobbiamo temere l’Australia ma non perdere la lucidità, portare in campo quello che sappiamo fare e che lo staff ci insegna. Dobbiamo sognare rimanendo con i piedi per terra”.

 

(fonte FIR)